Category Archives: Programma 2013

  • 0

ISTANBUL LA POLIS la città delle città – dal 2 al 6 gennaio 2013

IstanbulSPECIALE EPIFANIA

PROGRAMMA DI VIAGGIO
MERCOLEDI 2 GENNAIO 2013: ROMA – ISTANBUL
08.00 İncontro dei Partecipanti in Aeroporto ed espletamento delle formalità di imbarco.
10.05 Partenza con volo AZ704.
13.40 Arrıvo.
Incontro con la guida locale.
Durante il transfert la guida consegnerà materiale illustrativo della città.
Breve giro orientativo del Corno D’oro con le antiche mura bizantine e trasferimento in albergo. Consegna delle chiavi dal desk privato e personalizzato “I Ponti nell’Arte” e sistemazione nelle camere. Tempo libero. Cena in albergo e pernottamento . Possibilità di organizzare un giro by night della città.

GIOVEDI 3 GENNAIO 2013: ISTANBUL
07.00-10.0 Buffet breakfast in hotel
09:30 Giornata dedicata alla vsita ai luoghi di maggior interesse di Istanbul come la chiesa di Santa Sofia, la più grande chiesa imperiale della città. Un magnifico monumento che rappresenta l’influenza delle due religioni: islamismo e cristianesimo.
Santa Sofia (Aya Sofya), chiamata in greco Hagia Sofia e detta anche Chiesa della Divina Sapienza. era considerata la chiesa più grande della cristianità fino alla caduta di Costantinopoli, quando fu convertita in moschea. L’edificio è decorato di mosaici raffinati e sormontato da una magnifica cupola. Aya Sofya non deve il suo nome a un santo, ma alla Santa Sapienza. Il suo nome latino è Sancta Sophia.
L’ippodromo romano (Atmeydani), ai tempi dell’antica Bisanzio, le elezioni non si tenevano con insipide votazioni, il destino di più di un imperatore dipendeva da una corsa di bighe alla Ben Hur. Le gare si tenevano all’Ippodromo, o Atmeydani, dove i Verdi e i Blu idavano battaglia. Non era raro che un imperatore perdesse il trono in un tumulto dopo la gara.
La Moschea Blu. (Moschea del Sultano Ahmet), chiamata blu per le maioliche di Iznik che rivestono le pareti interne, questa moschea è una delle più grandi e frequentate della città. Il Sultano Ahmet si propose di realizzare una moschea che potesse competere con quella di Giustiniano, fino a superarne lo splendore; arrivò ad un passo dall’obiettivo. La Moschea Blu è un trionfo di armonia, proporzione ed eleganza.
Possibilità di pranzare in un buon ristorante locale. Bevande escluse
Completamento della visita al famoso Palazzo Imperiale Topkapi, dal 1453 residenza dei sultani ottomani e attualmente uno dei più grandi musei esistenti al mondo.
Palazzo di Topkapi, Maometto il Conquistatore fece costruire il palazzo originario dopo la presa di Costantinopoli, nel 1453, e lo abitò fino alla sua morte, avvenuta nel 1481. Una successione di sultani abitarono in questo splendido palazzo fino al XIX secolo. Maometto II fu l’ultimo imperatore ad occuparlo. Cena e pernottamento

VENERDI’ 4 GENNAIO 2013: ISTANBUL
07.00 – 10.00 Buffet breakfast in hotel
09:30 In mattinata, attraversando il ponte sospeso sul Bosforo si visiterà la Costa Asiatica
Il Bosforo è lo stretto che unisce il Mar Nero al Mare di Marmara e segna, assieme allo stretto dei Dardanelli, il confine meridionale tra il continente asiatico e il continente europeo. Sulla sponda europea, attorno al porto naturale detto “Corno d’Oro” si è sviluppata la città di Istanbul, l’antica Costantinopoli, la cui attuale area urbana si estende anche sulla sponda asiatica.
Visita al palazzo Beylerbeyi, costruito sulla Nel XIX sec. dal Sultano Abdulaziz sulla riva asiatica del Bosforo.
Fantasia di marmo bianco tra le magnolie dei giardini, era la residenza estiva ed il padiglione di caccia del sultano.
Proseguimento con la gita lungo il Bosforo, con vaporetto privato, costeggiando la costa asiatica e la costa europea.
Un’esperienza davvero emozionante ma soprattutto di grande classe!!!!
Pranzo in ristorante sul Bosforo, la famosa ed elegante Torre di Leandro dal quale si gode uno dei più bei panorami della città.
Si trova su un piccolissimo isolotto al centro del Bosforo e si raggiunge con il vaporetto.
Nel pomeriggio, completamento delle visite con il Museo Archeologico che offre meravigliosi reperti archeologici e la casa di Costantino il Grande.
Rientro in albergo. Cena e pernottamento

SABATO 5 GENNAIO 2013: ISTANBUL
07.00-10.00 Buffet breakfast
09:30 Giornata interamente dedicata alla continuazione della visita ai luoghi di maggior interesse di Istanbul .
Il Corno d’Oro (Haliç) Estuario a forma di corno, divide in due la parte europea di Istanbul. Uno dei migliori porti naturali del mondo, era la base della marina e della flotta mercantile dei bizantini e degli ottomani.
Chiesa San Salvatore in Chora (Kariye Müzesi), un favoloso ciclo di mosaici e affreschi del XIV sec. decora gli interni della Chiesa di San Salvatore in Chora, cioè “fuori le mura”, cosi chiamata perché sorgeva all’esterno delle mura erette da Costantino. Trasformata in museo è, dopo Aya Sofya, il più rappresentativo dei monumenti bizantini di Istanbul.
La Moschea di Solimano il Magnifico, il capolavoro del famoso architetto Sinan, la più grande moschea di Istanbul costruita tra il 1150 ed il 1557 per volere del più ricco e potente sultano ottomano, Solimano I detto il Magnifico.
La visita del Mercato delle Spezie che si trova di fronte del ponte di Galata, vi trasporterà nell’oriente mistico. L’aria è piena del profumo seducente della cannella, del cumino, dello zafferano, della menta, del timo e di tutte le altre erbe e spezie immaginabili.
Possibilità di pranzare in un buon ristorante locale.
Nel pomeriggio, proseguimento alle visite con quella della Cisterna Sotterranea, costruita nel periodo bizantino come riserva d’acqua della città.
Cisterna Sotterranea (Yerebatan Sarniçi), la cisterna di Sunken, con le sue 336 colonne e un alto soffitto a volta, risale all’epoca bizantina e fu usata per raccogliere le acque della città. Il fascino è particolare per la sua profonda oscurità e per l’eco delle gocce che cadono dal soffitto.
Completamneto della giornata con la visita del famoso Gran Bazar di Istanbul, mecca degli acquirenti dalla metà del XV secolo. Un labirinto di strade e passaggi, ospita più di 4500 negozi. Questo bazar è ancora oggi il centro commerciale della città vecchia, conveniente a tutte le tasche e a tutti i gusti. Cena in un ristorante tipico a base dipesce e pernottamento.

DOMENICA 6 GENNAIO: 2013: ISTANBUL-ROMA
11.30 Trasferimento all’Aeroporto in bus privato con assistente locale parlante italiano.
14.30 Partenza con volo AZ 705.
16.15 Arrivo a Roma Fiumicino

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ASSOCIATI: € 988,00

SERVIZI INCLUSI:

• volo AZ da Roma
• trasferimenti da/per hotel con guida locale parlante italiano e bus privato
• 4 notti in Hotel Titanic City, 4 stelle considerato tra i migliori della città, in camera doppia
• 4 prime colazioni a buffet
• 4 cene
• tutte le visite indicate nel presente programma, effettuate con bus privato e personalizzato
• e guida professionale parlante italiano.
• gli ingressi ove previsto.
• vaporetto ad uso esclusivo per la minicrociera del giorno 4 gennaio
• assistenza di personale specializzato parlante italiano durante tutto il soggiorno

SUPPLEMENTO CAMERA SINGOLA € 210,00
PACCHETTO PRANZI € 85,00 è consigliabile organizzarli dall’Italia

SERVIZI NON INCLUSI:

• bevande durante tutti i pasti
• mance ed extra in genere a carattere personale
• pranzi


  • 0

GUTTUSO – venerdì 11 gennaio ore 20,20

Category : Mostre , Programma 2013

GuttusoAl Complesso del Vittoriano

Un evento imperdibile

In occasione del centenario della nascita di Renato Guttuso, il Vittoriano dedica e celebra uno dei maggiori esponenti del realismo sociale italiano.
Guttuso, protagonista indiscusso dell’arte italiana del Novecento, è stato un originale interprete del suo tempo nelle sue opere è riuscito a coniugare arte, impegno civile, tensione etica, con grande coerenza stilistica.
Più che dipinti ci ha lasciato un affresco corale della storia del Paese monitorando i cambiamenti sociali, rappresentando le persone comuni con le loro passioni, le lotte pubbliche e private di operai, contadini e braccianti.
La collaborazione con personaggi come Moravia, Pasolini, Montale, Neruda, Visconti, ai quali era unito anche da un rapporto di stima reciproca e di amicizia, la militanza al Partito Comunista Italiano e la partecipazione alla Resistenza hanno profondamente influenzato tutta la sua produzione.
In questa straordinaria e completa mostra sono presenti circa cento opere, provenienti da prestiti privati e da collezioni museali d’Italia e di tutto il mondo. Meritano la sola visita alcuni degli eccezionali capolavori esposti come: “La Crocefissione” , “I Funerali di Togliatti” , “Vucciria”, “Fuga dall’Etna”, “La Spiaggia”, “Il Caffè greco”, “L’eroe” e “La Solfatara”.

QUOTA ASSOCIATO € 17 p.p.


  • 0

PALAZZO RONDINI – sabato 09 febbraio ore 10.30

RondininiPALAZZO RONDINI
Via del Corso 518

Con un permesso speciale abbiamo l’opportunità di visitare una tra le più fastose e sontuose residenze nobiliari di Via del Corso.
L’area sulla quale sorge il Palazzo Rondinini occupa lo spazio della casa del pittore Giuseppe Cesari detto il Cavalier d’Arpino, oggi sede del Circolo degli Scacchi, fu costruito nel 1750 dal Valvassori su commissione della Marchesa Margherita Ambra Rondinini, il figlio Giuseppe grande collezionista ordinò il Palazzo come un vero e proprio museo.
Il gusto collezionistico di Giuseppe Rondinini è ancora oggi evidente nelle sale del piano nobile, dove marmi antichi si alternano a decorazioni ad affresco. Il cortile interno è considerato tra i pochi a Roma che ancora conserva l’originale sistemazione lapidaria alle pareti.
Dall’elegante cortile si entra nel vestibolo dove si apre lo scalone monumentale. I saloni del piano nobile hanno le volte decorate con quadrature e preziosi pavimenti in marmo, nella Biblioteca, un tempo era esposta l’ultima opera di Michelangelo Buonarroti la pietà detta appunto Rondinini perché acquistata dal marchese. Di grande bellezza il Salone delle Feste e la Galleria con l’affresco della Caduta di Fetonte.

QUOTA ASSOCIATO € 14.00


  • 0

BRUEGHEL – venerdì 15 febbraio

Category : Mostre , Programma 2013

BrueghelAl Chiostro del Bramante

Meraviglie dell’arte fiamminga

Unʼoccasione unica per ammirare i capolavori di unʼintera dinastia di eccezionale talento, attiva tra il XVI e il XVII secolo.
Un’esposizione di oltre cento opere che offre al pubblico la possibilità di vedere da vicino meravigliosi dipinti, presentati in modo organico e completo provenienti da importanti musei nazionali e internazionali, e da un elevato numero di prestigiose opere provenienti da collezioni private, dislocate nel mondo.
E’ questo l’aspetto che rende eccezionale questa mostra che è riuscita a raccogliere e mettere insieme capolavori difficilmente accessibili, alcuni dei quali finora mai esposti al pubblico.
Unʼopportunità imperdibile per apprezzare straordinari dipinti, per la prima volta in Italia, come il magnifico “le sette opere di misericordia” di Pieter Brueghel il Giovane, e “I sette peccati capitali” di Hieronymus Bosch, entrambi presenti in mostra e mai giunti prima a Roma.

Quota Associato € 19,00


  • 0

Tor de’ Specchi – sabato 27 aprile

TordespecchiMonastero delle Oblate di Santa Francesca Romana

Un sito davvero speciale!
Nel cuore di Roma a due passi dal Teatro di Marcello è presente un vero gioiello dell’arte italiana, apre le sue porte una SOLA volta l’anno (il 9 di marzo) e la fila per entrare è lunga chilometri.
Con un permesso molto speciale dedicato all’Associazione i Ponti nell’Arte avremo la grande opportunità di conoscere questo luogo inaspettato.
Il Monastero fu fondato nel 1433 da Santa Francesca Romana e dalle altre religiose che facevano parte della Congregazione delle Oblate.
Dopo la morte della Santa, avvenuta nel marzo 1440, le monache fecero abbellire la loro casa commissionando al celebre pittore Antoniazzo Romano un notevole ciclo di affreschi, ritenuto uno dei più rappresentativi dell’Umanesimo pittorico del ‘400 in ambito romano. Alcuni sono ubicati nella casa quattrocentesca, altri nell’antico Refettorio. Una parte importante dei dipinti murali è dedicata ad episodi e miracoli della Santa riconosciuta dai romani come “advocata Urbis ” ovvero protettrice di Roma.

Quota Associato € 18,00


  • 0

Normandia e Britannia del Nord – dal 18 al 26 luglio 2013 (9 giorni)

BritanniaNormandiaSulle orme di Caravaggio, Monet e degli Impressionisti

PROGRAMMA DI VIAGGIO

18 Luglio giovedi
ROMA – PARIGI / GIVERNY / ROUEN
ore 07,00 ritrovo dei Partecipanti all’aeroporto di Roma Fiumicino. Partenza con volo Alitalia AZ 318 alle ore 08.55. Arrivo alle ore 11,05 all’aeroporto Charles de Gaulle. Proseguimento in pullman privato per Giverny, visita della casa del pittore MONET. Pranzo libero. Continuazione per Rouen. Trasferimento e sistemazione in albergo. Visita guidata della Cattedrale. Cena e pernottamento in hotel. Hotel Mercure Champs de Mars.

19 luglio venerdì
ROUEN / FECAMP / ETRETAT / HONFLEUR
Prima colazione in albergo. Visita del museo delle Belle Arti dove si conserva una prestigiosa collezione di dipinti, sono presenti Perugino, Veronese, Rubens, Velazquez, Ribera, Poussin e la straordinaria Flagellazione di Caravaggio. Pranzo lungo il percorso. Al termine della visita partenza per Fecamp ed Etretat, un magnifico tratto di costa che ha suggestionato molti artisti per la bellezza del magnifico panorama.
Le famose falesie d’Aval e l’arco naturale d’Aumont più volte immortalato nei celebri dipinti degli impressionisti.
Proseguimento per Honfleur , la perla della Normandia, situata sull’estuario della Senna è un vivace e deliziosa cittadina, fonte di grande ispirazione per gli Impressionisti . Cena in ristorante. Pernottamento in hotel. Hotel Mercure Honfleur.

20 luglio sabato
HONFLEUR / SPIAGGE DELLO SBARCO /MONT SAINT MICHEL
Prima colazione in hotel. Mattinata dedicata alla visita del Museo Eugène Boudin dedicato al pittore nativo di Honfleur, del quale sono esposte un centinaio di tele ispirate alla cittadina ed al Pays d’Auge, oltre alle opere di Courbet e di Monet.
Partenza per le spiagge dello sbarco entrate nella storia il 6 giugno 1944 con il celebre sbarco marittimo delle forze alleate. Oggi, tra gli arenili e le alture, i bunker abbandonati, sbriciolati dalle cannonate e dal tempo, i carri armati ed i mezzi anfibi arrugginiti dalle maree rimangono a porgere muta testimonianza della follia della guerra, insieme a tanti luoghi della memoria: musei, cimiteri di guerra, villaggi che sono stati teatro di spietati scontri e combattimenti. Visita del Memorial di Caen. Proseguimento per Mont Saint Michel. Cena in albergo e pernottamento. Hotel Relais Mont Saint-Michel

21 luglio domenica
MONT SAINT MICHEL / CANCALE / SAINT MALO
Prima colazione in hotel. Visita di Mont Saint Michel, isolotto di granito nella più grande baia d’Europa, che con la sua abbazia definita “Meraviglia dell’Occidente” è considerato tra i più illustri luoghi di pellegrinaggio sin dal Medio Evo. Il luogo, oltre che per la meravigliosa abbazia dove il forte, la cripta, la cappella e la chiesa sono costruiti in sovrapposizione, è famoso per le maree, che sono tra le più alte del mondo. Dopo la visita tempo a disposizione per passeggiare nell’animato villaggio e godere del magnifico verdeggiante paesaggio della Normandia. Proseguimento e pranzo libero a Cancale, centro di coltura delle ostriche. Arrivo a Saint Malo. Nel pomeriggio visita della città, iniziando con una passeggiata lungo le mura per proseguire con la scoperta delle antiche abitazioni, pittoreschi cortili e varie vestigia storiche. Cena in ristorante. Pernottamento in hotel. Hotel Oceania/Hotel Mercure Front de mer

22 luglio lunedi
SAINT MALO / DINAN/ CAP FREHEL / QUAY SAINT PORTRIEUX
Prima colazione in hotel. Partenza per Dinan. Sosta per la visita dell’antica cittadina forticata, conserva il giro delle mura intatto coronata da una quidicina di torri e 4 porte d’accesso. Si raggiunge Cap Fréhel, uno dei siti più affascinanti della Bretagna, formidabile promontorio di granito sul mare alto 70 metri, dal quale si godono bellissimi panorami. Lungo il percorso sosta a Fort La Latte per ammirare il bellissimo e solitario castello a picco sul mare. Pranzo libero lungo il percorso. Proseguimento per Saint Quay Portrieux. Pomeriggio libero. Cena in albergo e pernottamento. Hotel Ker Moor Preference

23 luglio martedi
St. QUAY PORTRIEUX / ISOLA di BREHAT / QUIMPER
Prima colazione. Si raggiungerà a piedi il porto. Imbarco e partenza per l’isola di Bréhat, soprannominata l’isola dei fiori per la varietà della sua flora grazie al clima reso mite dalla corrente del golfo. Fortificata nel Medioevo e da sempre contesa fra Bretoni, francesi inglesi e spagnoli per la sua importanza strategica, le sue coste sono caratterizzate da insenature selvagge, con panorami fantastici. Grazie all’assenza di ogni veicolo a motore, si può passeggiare tranquillamente alla scoperta di un’atmosfera affascinante. Pranzo libero. Rientro con il battello a Point de l’Arcouest e proseguimento in pullman per Quimper. Sistemazione e pernottamento. Hotel Mercure Centre

24 luglio mercoledì
QUIMPER / PONT-AVEN / CARNAC / QUIBERON / VANNES
Prima colazione. Partenza per Pont Aven, “la città dei pittori”. Nella seconda metà del XIX Paul Gauguin è a capo della Scuola di Pont-Aven. Un folto gruppo di pittori impressionisti seguono il maestro e si trasferiscono per il periodo estivo nell’omonimo villaggio perché ispirati dal territorio. Pranzo libero durante il percorso. Proseguimento per Carnac, famosa per i suoi 2934 menhirs, allineamenti megalitici risalenti all’epoca compresa tra il 4000 e il 2000 A.C. Si continua per la penisola del Quiberon, per ammirare il suggestivo panorama. Si prosegue per Vannes. Cena in ristorante e pernottamento. Hotel Oceania Escale

25 luglio giovedi
VANNES / RENNES / FOUGERES
Prima colazione in hotel. Visita di Vannes, che si trova sulla sponda settentrionale del Golfo di Morbihan, sull’estuario del Marle. La città è costruita in forma di anfiteatro ed il centro storico, racchiuso all’interno delle sue mura è raggruppato intorno alla Cattedrale di Saint-Pierre, è stato convertito in una zona pedonale e, quindi, offre la possibilita’ di passeggiare lungo le vie medioevali con le sue case a colombaccio. Pranzo libero. Al termine della visita proseguimento per Rennes, capitale regionale della Bretagna ed importante città universitaria. Incamminandosi lungo le tortuose stradine, delimitate dalle costruzioni a graticcio, si ha l’impressione di vivere l’atmosfera medievale. Continuazione per Fougeres. Sistemazione presso l’hotel Best Western des Voyageurs. Cena in ristorante e pernottamento.

26 Luglio Venerdì
FOUGERES / CHARTRES / PARIGI
Prima colazione. Visita di Fougeres con il suo caratteristico castello medievale risalente al 1020, un luogo incantato che ha mantenuto l’aspetto dell’epoca. Si passeggia per le vie del “bourg vieil” il quartiere più antico della città, oggi animato dalle terrazze di caffè e ristoranti. Visita del Castello. Pranzo libero. Al termine proseguimento per Chartres. Visita della città partendo dalla cattedrale, costruita agli inizi del XIII secolo sulle fondamenta di edifici più antichi, fu completata in meno di venticinque anni grazie al grande entusiasmo dei fedeli. Il programma iconografico è stato preservato come era stato concepito dai teologi del XII e XIII secolo. Così la cattedrale presenta 9 portali scolpiti, unici in Francia e 2600 m² di vetrate. E’ un’autentica enciclopedia in pietra, fatta per istruire i cristiani.
Continuazione per l’aeroporto di Parigi Charles de Gaulle. Alle 20,15 partenza col volo Alitalia AZ 329. Arrivo all’aeroporto di Roma-Fiumicino alle 22,20.

QUOTA DI PARTECIPAZIONE ASSOCIATI:
Minimo 25 partecipanti € 1790,00
Supplemento Singola: € 450,00

Le quote comprendono:

• il viaggio aereo con voli di linea Alitalia;
• il trasporto in pullman privato per tutta la durata del viaggio;
• traghetto A/R per isola di Brehat;
• il pernottamento negli hotel indicati o similari;
• trattamento di mezza pensione;
• accompagnatrice per tutta la durata del viaggio ( guide locali);
• l’assicurazione medico-bagaglio;
le tasse aeroportuali di € 136,00 possono essere suscettibili di variazioni;
• biglietti d’ingresso ai vari musei.

La quote non comprendono:

• le bevande, le mance gli extra in genere e tutto quanto non menzionato nel programma.


  • 0

ROMA SOTTERRANEA: IL CARCERE MAMERTINO – mercoledì 3 luglio

Category : Programma 2013 , Visite

carcere_mamertinoUn’esperienza di grande suggestione

Mercoledì 3 luglio ore 19,00

In forma privata, per concessione della Soprintendenza potremo visitare questo straordinario sito sotterraneo che sin dal medioevo era conosciuto con il nome di Carcere Mamertino, il Tullianum era la prima prigione di Stato dell’antica Roma.
Il complesso si trova al di sotto della chiesa di S. Giuseppe, eretta dall’Arciconfraternita dei Falegnami a partire dal 1597, e a questo periodo risale la struttura sulla quale campeggia la scritta “Mamertinum”.
Il carcere presenta una serie di ambienti integrati nel sistema di mura di sostruzione delle pendici del Campidoglio, databili dall’età regia all’età repubblicana.
La tradizione vuole che qui furono rinchiusi Pietro e Paolo: S. Pietro, scendendo con il compagno nella camera sottostante, cadde battendo il capo contro la parete e ve ne lasciò l’orma.
I due apostoli, chiusi nella segreta senza luce, fecero scaturire miracolosamente una polla d’acqua (in latino tullus, polla d’acqua, da cui il nome Tullianum) e convertirono i loro carcerieri, Processo e Martiniano.

Quota Associati e Convenzionati € 15,00


  • 0

LA CASA DEI CAVALIERI DI RODI e LA CAPPELLA PALATINA – martedì 16 luglio

Category : Programma 2013 , Visite

cavalieri_rodiUn panorama della città eterna mozzafiato

Quest’anno a chiusura del programma estivo l’Associazione “i Ponti nell’Arte” propone un luogo di rara suggestione.

Con un permesso molto speciale visiteremo la Casa dei Cavalieri di Rodi e la quattrocentesca terrazza affrescata che affaccia su un panorama unico al mondo, dove è possibile, attraverso la splendida e famosa loggia godere di scorci monumentali e centrali della città eterna.

La loggia è situata nell’emiciclo del foro di Augusto, occupato sin dal XII secolo dai Cavalieri di Rodi e sul quale successivamente viene edificato il palazzo rinascimentale che ancora oggi ospita questo prestigioso Ordine.

Quota Associati e Convenzionati € 25,00


  • 0

VILLA D’ESTE DI NOTTE – 7 e 14 settembre

Category : Programma 2013 , Visite

villadesteApertura straordinaria notturna della villa e del giardino

Sabato 7 settembre ore 20,00
Sabato 14 settembre ore 20,00

Un’occasione unica per godere uno spettacolo di rara bellezza!
In questa splendida location i suoni, le luci e i riflessi nell’acqua creano una suggestiva atmosfera mettendo in risalto la fastosa residenza e il rigoglioso giardino considerati tra i più affascinanti esempi del Rinascimento italiano.
Per l’occasione è stata allestita la mostra “Caccie principesche”, oltre sessanta opere dell’arte venatoria della prima età moderna, un genere molto amato dagli aristocratici.
Un angolo di paradiso artistico dove la storia, l’architettura, l’arte e la musica sono le vere protagoniste che da sempre affascinano i visitatori di tutto il mondo.

€ 25,00 – Visita guidata biglietto di ingresso prenotazione


  • 0

PASTICCIO LETTERARIO – domenica 29 Settembre ore 16,00

PasticcioLetterarioBisPasticceria storica Mariani Paolessi
L’amore, l’arte e i tradimenti

A cura della Dott.ssa Stefania Ponti

Non ha la pretesa di essere un caffè letterario e tanto meno un salotto letterario. E’ un “Pasticcio Letterario” un progetto dal titolo dissacrante perché le tematiche che tratteremo sono avvincenti contorte e in alcuni casi dei veri e propri pasticci.
E’ anche provocatoria la scelta del sito dove avverranno gli incontri, i nostri meeting si svolgeranno nella pasticceria Mariani Paolessi, in una location che non è alla moda ma chi ama Roma ben apprezza.
E’ considerato “negozio storico”, un bar pasticceria che ha ispirato tante gag del celebre comico Carlo Verdone, nato proprio nella casa al piano di sopra.
In una saletta dove il tempo si è fermato e dove alcun cambiamento o rinnovamento è stato effettuato, ci incontreremo per parlare di arte amore e tradimenti e per degustare leccornie e i famosi maritozzi con la panna.
L’idea del Pasticcio Letterario nasce dal ritrovamento di un libro censurato e introvabile dalla voglia di dedicare del tempo ad un’attività che ai ns tempi si è persa… incontrarsi per dialogare.
E’ un voler recuperare il gusto di stare insieme scambiando idee riflessioni esplorando un mondo “cartaceo” su argomenti d’arte.
Le tematiche che affronteremo saranno estremamente interessanti, verranno approfondite le storie dei grandi artisti italiani e stranieri attraverso corrispondenze, proiezioni di immagini e letture di testi.
Con la straordinaria partecipazione di Giorgia Trasselli, nota attrice di teatro e televisione, in veste di eccezionale lettrice.

Quota Associato € 230,00

9 incontri con cadenza mensile da Febbraio a Dicembre 2013

La quota comprende: introduzione della storica, materiale di studio fotocopie, proiezione di immagini, location, maritozzi con panna, bocconcini caserecci, bevande.


PROSSIMI APPUNTAMENTI

31 dicembre 2017 sacro e profano

31 dicembre 2017 sacro e profano

Posti limitati Programma della serata   * Ore 20.00 incontro all’Hotel Il Cantico per un walki[...]
EVENTO DI NATALE ARTE & MUSICA - BASILICA di S. SILVESTRO AL QUIRINALE Domenica 17 dicembre ore 18.30

EVENTO DI NATALE ARTE & MUSICA - BASILICA di S. SILVESTRO AL QUIRINALE Domenica 17 dicembre ore 18.30

A cura della Dott.ssa Stefania Ponti L’Associazione i Ponti nell’Arte promuove una nuova edizione d[...]
PICASSO - venerdì 27 ottobre 20.40 SCUDERIE DEL QUIRINALE

PICASSO - venerdì 27 ottobre 20.40 SCUDERIE DEL QUIRINALE

Un’occasione unica! E’ la più grande mostra inserita nel ciclo delle celebrazioni picassiane, racco[...]
ANDALUSIA FIESTA E FLAMENCO - Dal 2 al 7 gennaio 2018

ANDALUSIA FIESTA E FLAMENCO - Dal 2 al 7 gennaio 2018

I POSTI DISPONIBILI SONO LIMITATI PRENOTA PRIMA  entro il 19 ottobre PREVEDE UNO SCONTO di € 100,0[...]
“IL PALATINO CAMBIA VESTE” - Arte contemporanea sul Palatino - Domenica 1 ottobre ore 10.30 e 15.30

“IL PALATINO CAMBIA VESTE” - Arte contemporanea sul Palatino - Domenica 1 ottobre ore 10.30 e 15.30

"Da Duchamp a Cattelan" a cura della dott.ssa Stefania Ponti Tra le monumentali rovine, viene esp[...]
ACTING  ITINERARY: SULLE ORME DI ADRIANO: Tracce, presenze e memorie - venerdì 15-22-29 settembre ore 20.15

ACTING ITINERARY: SULLE ORME DI ADRIANO: Tracce, presenze e memorie - venerdì 15-22-29 settembre ore 20.15

TRACCE PRESENZE e MEMORIE Itinerari tematici sotto le stelle “nella storia e nel teatro” da un’id[...]
ABBONAMENTO A “CULTURA & ARTE” - 2017/2018 Gruppo “Quattro pietre…”

ABBONAMENTO A “CULTURA & ARTE” - 2017/2018 Gruppo “Quattro pietre…”

PROGRAMMAZIONE DELLA PROSSIMA STAGIONE DI VISITE 2017/2018 IL CONVENTO DI TRINITA’ DEI [...]

MEMO

  • CORSI TEMATICI

    23 marzo 2015

    L’Associazione Culturale i Ponti nell’Arte promuove conferenze e corsi tematici utilizzando sedi speciali. Gli incontri culturali a carattere storico, artistico, archeologico, ageologico, teatrali e cinematografici organizzati dall'Associazione i Ponti nell'Arte si rivolgono a utenti di tutte le età. L'Associazione i Ponti nell'Arte per la realizzazione dei corsi si avvale di personale specializzato e di provata esperienza e professionalità in tutti i settori culturali proposti.

    Sample Link

Artisti emergenti

Artisti emergenti

GERMANA MARCHIONI

ISCRIVITI ALLA NEWSLETTER

Il/La sottoscritto/a, acquisite le informazioni di cui all’art. 13 della D. Lgs. 196/2003, ai sensi dell’art. 23 della legge stessa, conferisce il proprio consenso al trattamento dei dati personali.

LOGIN - AREA CONVENZIONATI

CALENDARIO

dicembre: 2017
L M M G V S D
« Nov    
 123
45678910
11121314151617
18192021222324
25262728293031